top of page
  • Dott.ssa Emilia Beani

Impariamo a gestire la gelosia...ne gioverà il nostro rapporto di coppia


La gelosia è uno dei motivi che possono portare una coppia alla rottura. Questo sentimento può essere positivo se fornisce un po' di sana tensione al rapporto, ma è distruttivo quando si trasforma in un'ossessione.

E' importante innanzitutto capire cosa è la gelosia...

La gelosia è un'emozione perchè compare in modo inaspettato a causa di uno stimolo esterno senza ragionamenti complessi. Magari è suffuciente una telefonata sospetta, un sms sul cellulare o una parola mal interpretata per scatenare una reazione incontrollata.

La gelosia è un sentimento perchè ha una durata maggiore delle emozioni. Chi ne è colpito lo è per molto tempo anche quando il fenomeno che l'ha generata è scomparso, mentre lo stato d'ansia e di malessere rimane a lungo.

La gelosia è passione e quando è limitata è uno dei motori che tengono in vita il rapporto di coppia. Fornisce quella leggera e vitale tensione nel rapporto che fa sentire la coppia viva e legata.

Ognuno di noi ne è affetto in maniera diversa a secondo del carattere, delle esperienze passate, del livello di autostima e della capacità di controllare le proprie emozioni.

Per vincere la gelosia è fondamentale capire le cause che l'hanno scatenata e solitamente sono più di una e si autoalimentano fra di loro. Vediamo come è possibile affrontarla, combatterla, a seconda delle diverse circostanze.

Molto spesso il riflesso della nostra insicurezza e insoddisfazione ci rende possessivi nei confronti del nostro partner, la persona amata diventa un bisogno per colmare il vuoto presente in noi stessi. Infatti, nella maggior parte dei casi, una persona molto gelosa sarà quasi sicuramente affetta da bassa autostima. Parliamo di gelosia legata alla propria insicurezza.

Fotolia_58606023_Subscription_Monthly_XXL.jpg

Che cosa fare?

In questi casi è necessario aumentare la propria autostima e potenziare le proprie capacità per migliorare l'immagine che abbiamo di noi stessi. Consiglio di cominciare ad indirizzare i propri obiettivi su qualcosa che fa aumentare la fiducia in se stessi. Evitare di concentrarsi unicamente sul partner e dedicarsi con interesse ad attività che soddisfino il proprio io.

Collegata sempre alle nostre incertezze, la gelosia retroattiva è quella che si manifesta nei confronti del passato del nostro partner e cioè pensare continuamente ai precedenti partner anche quando non si conoscono e non c'è alcun confronto. Questo tipo di gelosia è solo un'ossessione ingiustificata. Tutti abbiamo un passato, ma, in quanto passato, resta tale. Bisogna allontanare questi pensieri e concentrarsi sul fatto che adesso noi costituiamo il presente del nostro partner e siamo noi ciò che desidera in questo momento.

La gelosia reattiva è data dalla reazione ad un qualcosa che è successo e che l'ha fatta scattare. Può trattarsi di una cosa seria, come un tradimento, oppure di una paura, motivata dal comportamento del partner. In questo ultimo caso è bene parlarne insieme, cercando, non di farlo cambiare, ma di farlo riflettere sulla sofferenza che puo portare il suo comportamento.

Un rapporto deve essere basato sulla chiarezza e sulla fiducia, non si deve temere di affrontare il partner, perchè altrimenti si costruirà un rapporto fittizio, che prima o poi entrerà in crisi.

Per prenotare un colloquio informativo gratuito presso il nostro studio di Chiavari, in Via Vittorio Veneto 15/1, potete fissare un appuntamento mandando un sms oppure telefonando al cell. 339 2204140

172 visualizzazioni0 commenti

Una Coppia​ per la Coppia

Dott. Luciano Rombi e Dott.ssa Emilia Beani

Coppia nella vita e nella professione
per sostenere Coppie e Genitori in difficoltà

bottom of page