top of page
  • Dott.ssa Emilia Beani

COMUNICAZIONE POSITIVA VS DIALOGO NOCIVO


Il dialogo nocivo

Parlare e tacere sono due azioni opposte e, come il bianco ed il nero, devono equilibrarsi per garantire stabilità. La comunicazione all'interno della coppia non fa eccezione.

Nelle relazioni è necessario trovare il giusto equilibrio tra ciò che viene detto e ciò che viene taciuto. Per questo instaurare un dialogo con il partner orientato sui giusti binari evita o riduce il "dialogo nocivo" che porta sino alla rottura del rapporto.

Esistono quattro meccanismi psicologici per definire questa comunicazione negativa:

  1. critica sistematica del partner, riguardo al suo modo di essere e alle sue azioni

  2. disprezzo del partner, anche quando si sforza di migliorare

  3. silenzio difensivo come risposta all'aggressione verbale dell'altro

  4. fuga dalla discussione, rifugiandosi nel cellulare, nel televisore, o scappando dalla stanza o da casa

Quando questi quattro comportamenti sono presenti simultaneamente è come se la coppia avesse alzato un muro interno. Poiché l'investimento affettivo nella relazione è nullo, il mio ruolo sarà quello di riportare la coppia verso la "sana" comunicazione.

La comunicazione positiva

Un altro punto importante nel dialogo di coppia è la comunicazione positiva. In genere, infatti, si è sempre pronti a far notare le cose che non vanno, mentre ci si dimentica - o non si ha la voglia, né l'abitudine - di sottolineare le cose positive.

Un giusto modo di relazionarsi permette di rafforzare l'autostima e la comprensione tra partner, ma il rischio è che il timore di parlare uccida la spontaneità: meglio allora un sano litigio. Se una coppia è troppo silenziosa, il mio compito è fornire una guida per imparare ad esprimere prima i contenuti positivi e solo in seguito quelli negativi, che così vengono accettati più facilmente.

Consigli pratici per migliorare il dialogo con il partner: parola chiave comprensione

  1. É necessario imparare a sviluppare le doti di un ascoltatore "attivo", permettendo al partner di capire che sta parlando con una persona davvero interessata a ciò che sta dicendo.

  2. Non giudicate la persona, ma il comportamento. E' fondamentale non esprimere giudizi affrettati o incondizionati.

  3. Ritagliate un momento per la coppia, concedetevi un momento dedicato a voi per parlare in tranquillità senza distrazioni.

  4. Non dimenticare mai che: la relazione di coppia può essere un piacere, un'avventura, una scommessa, ma è anche e soprattutto un "duro impegno quotidiano".

Dott.ssa Emilia Beani - Mediatrice Familiare

 

Colloqui informativi gratuiti

La Dott.ssa Beani e il Dott. Rombi ricevono presso il Centro Noi@Psiche, a Lavagna.

Contatti: 339 2204140 - unacoppiaperlacoppia@gmail.com

#coppia #comunicazione #comunicare #medizione #beani #emilia #dialogo #nocivo #positivo

157 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Una Coppia​ per la Coppia

Dott. Luciano Rombi e Dott.ssa Emilia Beani

Coppia nella vita e nella professione
per sostenere Coppie e Genitori in difficoltà

bottom of page